“The Snowman” vs “Frozen” … violazione di diritti d’autore o caso fortuito?

violazione copyright cartoni animati

Un giudice distrettuale degli Stati Uniti ha negato la richiesta di archiviazione avanzata dagli avvocati della Walt Disney Company in merito ad una caso, del Marzo 2014, in cui la stessa Disney è stata citata per violazione dei diritti d’autore.

Secondo parte attrice, la casa cinematografica avrebbe sostanzialmente ripreso con il trailer del film Frozen del 2013, il cortometraggio The Snowman creato da Kelly Wilson tra il 2008 e il 2010.

Secondo il giudice, esistendo una somiglianza abbastanza forte tra gli storyboard dei due film, non è possibile archiviare il caso, ma è necessario che una giuria accerti se sussiste una responsabilità del/i dipendente/i della Disney che ha/nno lavorato alla creazione del trailer di Frozen. Nonostante, il giudice, infatti, concordi con gli avvocati della Disney sul fatto che tra il cortometraggio e il trailer vi sono alcune differenze nel ritmo, ha dichiarato che la sequenza di eventi rappresentati nel cortometraggio potrebbe, in ogni caso, portare una giuria verso un giudizio di violazione di copyright.

Il personaggio di The Snowman è la storia di un pupazzo di neve in preda al tentativo di salvare il suo naso a forma di carota da un gruppo di conigli affamati. Il pupazzo, ad un certo punto, cadendo, scivola al centro di un laghetto ghiacciato. Nel trailer di Frozen del 2013 un pupazzo di neve tenta di salvare il suo naso a forma di carota dalle grinfie di una renna (che poi si rivela amica) e cade in un laghetto ghiacciato.

La Wilson ha dichiarato che The Snowman è stato proiettato in otto festival cinematografici e che ha partecipato anche al Festival Internazionale del Cinema di San Francisco nel 2011, dove ha condiviso il palco con un dipendente della Disney Pixar Animation Studios, che ha proiettato un film nella stessa competizione.

Gli avvocati della Disney hanno sostenuto che nessuno tra coloro che lavorarono alla concezione e allo sviluppo del trailer, ha avuto accesso al film della Wilson, solo il direttore creativo di Walt Disney Animation Studios e Pixar, è stato coinvolto nella creazione del trailer, ma nessuno gli ha mai parlato di The Snowman. Peraltro, pare che il creativo della Pixar, che era sul palco con Wilson nel 2011, era in congedo dalla Disney, al momento della creazione del trailer di Frozen e non tornò più a lavorare alla Pixar.

Ora la giuria dovrà indagare e accertare se i creativi della Disney conoscevano The Snowman prima di realizzare il proprio trailer o se, in qualche maniera, si sia trattato solo di un caso fortuito di somiglianza creativa.

Autore Annalisa Spedicato

Avvocato Esperto in IP ICT e Privacy